header-interno-2015

Cous Cous al profumo di curry

Introduzione

Permangono ancora dubbi sul significato originario del termine “cuscus”, derivato dal berbero “kuoskous“.
Monsier Léon Isnard, considerando la parola una francesizzazione dell’espressione rac keskes (ovvero sminuzzare), spiega che “è deviazione fonetica dei termini koskos, keuscass, koskosou, kouskous, usati nei diversi paesi del Nord Africa per indicare un recipiente di coccio forato che si adatta sulla pentola contenente l’acqua o il brodo, nel quale viene cotta la semola grano duro”.

Procedimento

Preparate la miscela di pane e farina da polenta e fate in modo che i petti di pollo siano completamente ricoperti. Cucinate i petti di pollo, avvolgendoli in carta stagnola, leggermente unta e salata, a 180 gradi per 18 minuti. In una padella lasciate rosolare nell’olio il trito grossolano di sedano e carote. Inserite le mandorle, una volta appassite, e i pomodori.
Incorporate ora il Cous Cous e coprite con il brodo a disposizione, spegnete il fuoco e aspettate che si gonfi. Il sedano in coste sarà scottato in padella con poco olio e vino. Per la salsa lasciate scaldare un po’ di olio e cipolla, unite il curry e coprite con il latte. Condite con sale e pepe e lasciate coagulare. Confezionate ora il piatto disponendo alla base il Cous Cous, condito e asciutto, il pollo scaloppato e adagiate la costa di sedano. La salsa sarà impiegata come guarnizione finale.

Ingredienti per 4 persone
160 gr Cous Cous
50 gr Sedano
50 gr Cipolla
60 gr Carote
80 gr Pomodoro
60 gr Mandorle bianche
400 gr Petto di pollo scaloppato
2 dl Brodo di carne
20 gr Curry
4 Coste di sedano
1/2 dl Vino bianco
1 dl Latte
30 gr Pane grattuggiato
20 gr Farina polenta
Prezzemolo tritato
Sale
Pepe

Cous cous

185 Cous Cous

185 cous cous 185 cous cous
Valori nutrizionali medi per 100 g di pasta
Valore energetico 344 Kcal - 1458 Kj Grassi 1,2 g
Proteine 11,0 g Grassi saturi 0,2 g
Carboidrati 71,0 g Zuccheri 1,6 g
Fibre alimentari 2,5 g Sodio 0,002 g