header-interno-2015

Frittella di tagliolini caldo fredda

Introduzione

Quando si parla di frittelle, dolci o salate, l'idea è sempre quella di friggerle in abbondate olio, possibilmente di un unico seme. Nel caso dei dolci, suggeriamo l'olio di arachidi. Inserite l'alimento in olio caldo e controllate sempre la temperatura. Poi, una volta sgocciolato, asciugate il prodotto fritto con carta assorbente, per eliminare l'olio superfluo. Salare o dolcificare solo prima del servizio.

Procedimento

Fate bollire in acqua la buccia di limone, quella di arancia, la stecca di vaniglia e le foglie di menta. Condite con un pizzico di sale. A questo punto cucinatevi la pasta, i nidi di tagliatelle che, una volta scolati, ricomporrete lasciandoli raffreddare, in modo che ritornino nella loro forma originale. Confezionate la pastella, lavorate in una ciotola i tuorli con la farina, il latte e la grappa. Fate in modo che non si formino grumi e condite con sale e zucchero, solo alla fine aggiungete delicatamente gli albumi montati a neve ferma. Intingete i nidi ben freddi nella pastella e friggeteli, facendoli dorare bene. Scolateli ed asciugateli bene. Accompagnate la frittella con la marmellata calda, mischiata alla senape. Dosate il mascarpone e ricotta dolcificati con zucchero a velo, che adagerete in parte alla frittella calda. Cospargete di zucchero a velo e cacao amaro.

Ingredienti per 4 persone
4 nidi Tagliolini
Buccia di limone o di arancia
Stecca di vaniglia
Foglie di menta
60 gr Mascarpone
60 gr Ricotta misto pecora
100 gr Zucchero a velo
60 gr Marmellata di albicocca
10 gr Senape
Cacao amaro
Sale

Paste speciali

202 Tagliolini

202 Tagliolini202 Tagliolini
Valori nutrizionali medi per 100 g di pasta
Valore energetico 350 Kcal - 1483 Kj Grassi 1,2 g
Proteine 12,0 g Grassi saturi 0,3 g
Carboidrati 71,0 g Zuccheri 3,2 g
Fibre alimentari 3,5 g Sodio 0,002 g