header-interno-2015

Gazpacho di pomodoro con spiedini di pasta

Introduzione

Si tratta di una minestra tipica spagnola che prevede l'uso di alimenti crudi e pane macerato. Si consuma fredda. Il termine "gazpacho" è di origine moresca e significa "pane macerato". Molte sono le interpretazioni, ma l'originale ricetta è quella di Siviglia. In tutte le molteplici varianti è importante servire la pietanza fredda, con olio crudo. Noi useremo la pasta al posto del pane.

Procedimento

Cuocete i sedani in abbondante acqua bollente e salata, con all'interno delle foglie di alloro e bucce di limone. Raffreddateli lasciandoli correre su un trito di erbe aromatiche e spezie, tra le quali le pellicine delle bacche rosa. Con questi sedani, una volta freddi, preparate gli spiedini per la porzione. Frullate ad alta velocità i pomodori, dopo averli privati della loro pellicina. Tagliate tutti gli ortaggi a disposizione a piccoli dadi. Inserite tutto all'interno del pomodoro, condite con sale e pepe e lasciate in frigo per un'ora. Distribuite il gazpacho nelle ciotole, inserite lo spiedino di pasta e poi lasciate cadere a filo poco olio extravergine d'oliva.

Ingredienti per 4 persone
12 Sedani rigati
200 gr Pomodoro grappolo
60 gr Peperoni
60 gr Cetriolo fresco
60 gr Cipolla
60 gr Sedano bianco
1 Spicchio d'aglio
60 gr Porro
Trito di erbe aromatiche
1 Peperoncino
Bacche rosa
2 Foglie di alloro
3 Bucce di limone
Sale
Pepe

Pasta di semola di grano duro

041 Sedani rigati

041 Sedani rigati041 Sedani rigati confezioni
Valori nutrizionali medi per 100 g di pasta
Valore energetico 350 Kcal - 1483 Kj Grassi 1,2 g
Proteine 12,0 g Grassi saturi 0,3 g
Carboidrati 71,0 g Zuccheri 3,2 g
Fibre alimentari 3,5 g Sodio 0,002 g