header-interno-2015

Penne in coppetta alla giardiniera

Introduzione

La pasta rigata è sempre da preferire a quella liscia, in quanto assorbe meglio i diversi intingoli. Le salse con olio, ad esempio, leggermente fluide, rimangono più aderenti alla riga del formato e per questo impreziosiscono molto le paste, anche se sono servite fredde.

Procedimento  

In acqua bollente e salata cucinate i piselli freschi, assicurandovi, una volta cotti, di raffreddarli velocemente. Cuocete la pasta secondo le indicazioni riportate nella confezione e lasciatela raffreddare velocemente, stendendola su una pirofila capace. Tagliate a piccoli dadi la cipolla e il sedano, che mescolerete nell'olio extravergine d'oliva. Unite i capperi spezzati e i pomodorini tagliati, insieme a delle foglie di basilico spezzettate a mano. Unite il tutto alla pasta, mescolando bene, condite con i piselli, il sale e il pepe. Servite in fondine e decorate con buccia di pomodoro disidratato. Potreste impreziosire il piatto usando anche olive verdi o nere, così come altri ortaggi di stagione, rigorosamente crudi.

Ingredienti per 4 persone
400 gr Penne rigate
1 Spicchio d'aglio
250 gr Pomodoro ciliegino
40 gr Capperi
120 gr Piselli
6 foglie Basilico
60 gr Cipolla
60 gr Sedano
Sale
Pepe

Pasta di semola di grano duro

049 Penne rigate

049 Penne rigate049 Penne rigate confezione
Valori nutrizionali medi per 100 g di pasta
Valore energetico 350 Kcal - 1483 Kj Grassi 1,2 g
Proteine 12,0 g Grassi saturi 0,3 g
Carboidrati 71,0 g Zuccheri 3,2 g
Fibre alimentari 3,5 g Sodio 0,002 g