header-interno-2015

Vellutata di piselli con vermicelli

Introduzione

I piselli secchi sono da preferire, perché durante la cottura si riducono in crema e risultano più dolci di quelli freschi. Inoltre, siccome non presentano la pellicina, sono più verdi. Evitate di cucinarli a fuoco vivo e usate una casseruola con il fondo antiaderente.

Procedimento

In una casseruola d'alluminio antiaderente, lasciate rosolare il burro con la cipolla. Unite i piselli secchi e bagnate con il liquore a disposizione. Unite il brodo e provvedete a cuocere i piselli, in modo che risultino cremosi. Con un frullatore ad immersione, fate in modo che tutto sia liscio e privo di grumi. Unite il latte e il Pecorino Romano e togliete dal fuoco condendo con sale e pepe. Cucinate la pasta a parte in acqua bollente e salata. Scolatela e servitela come guarnizione alla pasta. Condite il tutto con sesamo leggermente tostato e magari qualche filo d'olio crudo.

Ingredienti per 4 persone
280 gr Vermicelli
4 dl Brodo vegetale
1 dl Latte
60 gr Burro
100 gr Cipolla
320 gr Piselli secchi
10 gr Erbe aromatiche
Sesamo
2 cl Cognac
40 gr Pecorino Romano
Sale
Pepe

Pasta di semola di grano duro

005 Vermicelli

005 Vermicelli005 Vermicelli confezione
Valori nutrizionali medi per 100 g di pasta
Valore energetico 350 Kcal - 1483 Kj Grassi 1,2 g
Proteine 12,0 g Grassi saturi 0,3 g
Carboidrati 71,0 g Zuccheri 3,2 g
Fibre alimentari 3,5 g Sodio 0,002 g